LA NUOVA VIA DEI COLLI tra Barbera e Pignoletto

0

Circa 75 chilometri da percorrere a piedi o in bici, a tappe o tutto d’un fiato

di Luciana Apicella
(pubblicato nel numero uscito nell’autunno 2019)

Un nuovo percorso di trekking ed escursione per gli amanti del turismo slow, che si snoda tra le dolci pendenze dei colli bolognesi, tra calanchi e vigneti, secolari abbazie e borghi medievali tutti da scoprire: è la nuovissima “Via dei Colli”, progetto promosso dal GAL Appennino Bolognese in collaborazione con il Consorzio Vini Colli Bolognesi. Il tracciato, elaborato grazie alla collaborazione della Polisportiva Masi di Casalecchio di Reno si snoda da Pianoro a Bazzano, coprendo un totale di circa 75 km, con tappe a vari livelli di difficoltà, per gli amanti del trail, del nordic walking, della bicicletta e delle eccellenze enogastronomiche del territorio. Il percorso infatti tocca diverse aziende vinicole dei Colli Bolognesi, zona di produzione del Pignoletto DOCG, storico vitigno autoctono che negli ultimi anni ha saputo farsi conoscere ed apprezzare sempre di più non solo a livello locale ma pure nazionale ed internazionale. Un territorio, quello dei colli bolognesi, votato da secoli alla viticoltura, tra le varietà locali e quelle internazionali come la Barbera, il Sauvignon e il Cabernet Sauvignon.

Sul percorso i camminatori avranno la possibilità di imbattersi in magnifici scenari naturalistici e scoprire borghi, rocche ed abbazie: dai calanchi – spettacolari formazioni argillose che costellano tutto il panorama – al celebre borgo medievale di Monteveglio, con l’abbazia romanica voluta dalla contessa Matilde di Canossa, fino al seicentesco eremo di Tizzano, da cui lo sguardo abbraccia la visuale di San Luca, faro dei bolognesi.

Il primo appuntamento con la Via dei Colli si è tenuto  sabato 5 ottobre 2019:
un evento “zero” che ha coinvolto sei gruppi e sei differenti tappe, prevedendo la possibilità, per i partecipanti, di sperimentare alcuni differenti percorsi, di lunghezza e asperità diversa e con differenti modalità.

  • Per la presentazione ufficiale, le mappe con l’altimetria ed altre curiosità si può consultare il sito www.bolognappennino.it
Condividi con

About Author

Comments are closed.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto