Attorno a Monte Salvaro incontrando Morandi

0

Un anello di circa tredici chilometri con una splendida vista sia sulla valle del Reno che del Setta

di Stefano Lorenzi

(pubblicato nel numero uscito nell’autunno del 2012)

Questo itinerario di circa 13 chilometri ci porta a visitare i luoghi del pittore Giorgio Morandi, nativo di queste parti. Si parte dal centro di Grizzana Morandi, davanti al Municipio. Di fronte a noi sale il sentiero n° 100 chiamato anche Via dei Santuari, lo seguiamo fino alle ultime case. Dopo un centinaio di metri vediamo sotto i noi la provinciale che porta a Vergato e i maestosi Fienili del Campiaro, dipinti più volte dal maestro Morandi. Il sentiero continua dolcemente a salire tra fino alle case della Serra dove poco più avanti troviamo sulla sinistra un bel laghetto. Da qui il sentiero prosegue quasi in quota o leggera salita aggirando il Monte Pezza. Il sentiero, quasi tutto nel bosco, ogni tanto offre ampi scorci sulla valle del Reno e sale deciso sul Monte Salvaro. Con una deviazione di 100 metri si può arrivare alla croce, altrimenti si può restare un più bassi evitando la vetta. Dopo poco il sentiero scende in maniera molto decisa e sconsiglio di farlo in caso di pioggia o fangoso.

Il tratto in forte discesa è circa cinquecento metri: vi consiglio di prendere con calma e con diverse soste per il bene delle vostre ginocchia. Poi si arriva sulla strada che collega San Martino di Monte Sole con Grizzana. Una volta sulla strada, prendiamo a destra in direzione Grizzana Morandi. Da qui mancano circa 5,5 chilometri per tornare al punto di partenza. La strada è asfaltata ma poco trafficata e piacevole, con leggeri sali scendi e scorci sulla valle del Setta. All’unico bivio che si incontra si deve tenere la destra, sempre in direzione Grizzana. Subito dopo il bivio si incontria il bellissimo Oratorio di Tudiano, con la parte esterna molto curata dai volontari locali. Il luogo delizioso merita una sosta di qualche minuto. Proseguendo per Via Veggio e poi Via Marconi, in poco tempo si arrivia al punto di partenza. Se non siete stanchi, con una piccola deviazione potete visitare il borgo medioevale di Veggio, che vedete dalla strada e che dista alcune centinaia di metri.
A Grizzana Morandi merita una visita la Casa-Museo di Giorgio Morandi ed i vicini Fienili del Campiaro. E se vi è venuta fame, in centro a Grizzana trovate l’Albergo Ristorante Il Crinale, un locale molto carino dove gustare ottimi piatti della cucina tradizionale.

Come sempre i nostri percorsi suggeriti li trovate anche sul portale www.trackguru.net

Condividi con

About Author

Comments are closed.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto