Alle sorgenti del Savena

0

Un anello di circa 12 chilometri con 500 metri di salita lungo la Via degli Dei partendo da Valle Serena

(articolo pubblicato nel numero uscito nella primavera 2016)

Si può lasciare l’auto a Valle Serena, piccola località di villeggiatura. Si percorre il sentiero CAI 023 e fin da subito si capisce la natura dei luoghi, particolarmente ricchi di acqua. I versanti sono attraversati da numerosi fossi che, in questa stagione, a volte si “gonfiano” fino a diventare dei piccoli ruscelli. In località Faggeta si incrocia la Via degli Dei (CAI 019-VD) che seguiremo verso sud. La storia di questa via è nota: sul finire degli anni ’70 del secolo scorso, due cittadini bolognesi, Cesare Agostini e Franco Santi, dedicarono parecchio tempo a cercare le tracce della Flaminia Militare, descritta da Tito Livio, che serviva a mettere in comunicazione Bologna ed Arezzo, quindi Roma. Il loro impegno venne premiato e scoprirono effettivamente tracce dell’antica pavimentazione, nascosta dalla vegetazione e dai sedimenti. Negli anni ’80 un gruppo di escursionisti idearono la Via degli Dei che coincide prevalentemente proprio con il tracciato romano.

Si giunge quindi in località Passeggere, dove, volendo, potrete pranzare al vicino agriturismo. Imboccate il 917-AVP verso nord; questo sentiero fa parte dell’Alta Via dei Parchi, una lunga attraversata degli Appennini in senso longitudinale. In questo tratto si apprezza in modo particolare la ricchezza d’acqua di queste montagne: ovunque ci sono rigagnoli, fossi e anche torrenti. Infatti qui nasce il Savena; i suoi affluenti, in questa stagione dell’anno, sono particolarmente “carichi” e, a volte, è impegnativo guadarli.

Prestate attenzione al bivio con il 919, il segnavia è posto qualche decina di metri più a nord e non Ë sempre facile individuarlo. Anche in località Cà dei Borelli possono sorgere dubbi: per seguire il sentiero, bisogna aggirare l’edificio posto ad ovest del piccolo borgo e proseguire verso ovest.

Trovate le informazioni sul nostro sito, www.trackguru.net

Condividi con

About Author

Comments are closed.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto